GOVERNO CONTE GIALLO-VERDE AL VIA

CONTE: Grande forza, grande entusiasmo e determinazione, vogliamo lavorare nell’interesse del paese degli italiani, cercheremo di fare il nostro massimo”.

“Priorità chiudere cartelle esattoriali e via sconti pena per reati gravi”. Il nuovo governo è fatto di “gente di buona volontà, pulita e onesta”. Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, che sarà vicepremier e ministro dell’Interno nel nuovo governo guidato dal professor Giuseppe Conte. “Mai mi sarei aspettato nella vita di diventare ministro, ci vuole una buona dose di follia e di coraggio, spero sia un punto di partenza e non di arrivo”, ha aggiunto.

“Uno dei primi provvedimenti del governo sarà la chiusura di tutte le cartelle esattoriali”, ha annunciato Salvini durante un comizio a Sondrio. Il segretario leghista ha poi spiegato che, tra le priorità ci sarà anche l’eliminazione degli sconti di pena per chi è condannato per rati gravissimi, storica battaglia della Lega.

“Ci tengo a dire che oggi Silvio Berlusconi l’ho sentito, non una, ma tre volte perché quello che abbiamo fatto lo abbiamo fatto mantenendo fede a una coalizione a cui teniamo”, ha precisato Salvini.

“Sono partito a lavorare su questo contratto coi 5 Stelle solo nel momento in cui gli alleati mi hanno detto ‘vai e prova’, cercherò di trasformare in azione di governo non solo i progetti della Lega ma anche quelli di tutto il centrodestra, cui continuo ovviamente a far riferimento”.

“Sul fronte dei lavoratori, il Jobs act va rivisto perché c’è troppa precarietà. Ormai le persone non è che non hanno più la certezza per sposarsi, ma non hanno la certezza nemmeno per prenotare le proprie vacanze”. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro, Luigi Di Maio, su Facebook.

“Dai ministeri dello Sviluppo Economico e del Lavoro partono i nostri cavalli di battaglia. Le iniziative da affrontare subito sono: via spesometro, via redditometro, via studi di settore. Gli imprenditori vanno lasciati in pace”, ha proseguito Di Maio.
“Ho chiesto al ministero dello Sviluppo economico di aprirmi le porte nonostante il giorno di festa. Ho deciso di cominciare a lavorare, almeno con il mio staff, per cercare di mettere in piedi almeno i provvedimenti che devono migliorare la qualità della vita degli italiani”, continua Di Maio nella diretta Facebook.

“I centri per l’impiego non devono essere più una umiliazione. Ieri ho fatto, alle dieci di sera, una prima riunione con il personale del Lavoro, e  abbiamo parlato di Anpal e centri per l’impiego. C’è un limite, sono di competenza regionale”.

“Fare quota cento per superare la legge Fornero. Non faccio annunci o miracoli, sono qui per fare i fatti insieme a una squadra di governo che non ha indagati e condannati, un unicum dal 1994”.

“L’Italia siede a un tavolo importante come quello del G7, faremo conoscere cosa è questo governo e che obiettivi vuole raggiungere”, ha concluso Di Maio.


Cerca nel giornale

Forbes riprende le nostre denunce sui rifiuti scomparsi

The EU's Borders And Stability Are At Risk

Articoli consigliati

L'INCHIESTA RIFIUTI SUI MEDIA EUROPEI

SYRILIFOTELEGRAPH.MK
  

ANCHE IN GRECIA TROVA ENORME RISALTO LA NOTIZIA DEI 1300 CONTAINERS SCOMPARSI

Guarda la prima pagina della CNN in lingua greca

"

 

CONTAINER SCOMPARSI, ANCHE IN GRECIA SI PARLA DELL'INCHIESTA

LINK AL SITO

"


L'INCHIESTA DI PIANETA ITALIA NEWS VIENE RIPRESA ANCHE IN MACEDONIA

Il Telegraf, uno dei web site più importanti del Paese, decide di approfondire le nostre rivelazioni.   

Gestione rifiuti: l'intervista del 2011 a Roberto Saviano

Scienza

Grazie a due nuovi test genetici il tumore non farà più paura

Politica

Europa sotto attacco. Le stragi dell'ISIS nel tempo del ramadam