IL POPOLO 5 STELLE HA SCELTO DI SALVARE MATTEO SALVINI

Gli iscritti del M5S hanno votato contro l’autorizzazione a procedere nei confronti del ministro dell’Interno, Matteo Salvini, sul caso Diciotti.
Questo l’esito delle operazioni di voto sulla piattaforma Rousseau. Hanno votato 52.417 iscritti: di questi, 30.948 (il 59 per cento) hanno votato contro il processo e 21.469 (il 41 per cento) a favore.
Le operazioni di voto si sono aperte alle 11 e si sono concluse alle 21.30 di lunedì 18 febbraio 2019. In origine era previsto che si potesse votare dalle 10 alle 19, ma c’è stato un ritardo a causa di alcuni problemi tecnici sulla stessa piattaforma web.
L’esito del voto determina la linea che il Movimento Cinque Stelle seguirà in Senato sulla richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti del ministro dell’Interno, Matteo Salvini.
Si tratta di una partita molto delicata dal punto di vista della tenuta della maggioranza di governo: se il M5s votasse a favore del processo a Salvini, potrebbe aprirsi una crisi nell’esecutivo, anche se lo stesso Salvini ha smentito.

Di Maio ha commentato il voto in maniera positiva:
“Grazie a tutti i 52.417 iscritti che oggi hanno partecipato alla votazione online su Rousseau”, ha commentato su Facebook il capo politico dei Cinque Stelle, Luigi Di Maio.
“Far votare i cittadini fa parte del nostro DNA, lo abbiamo sempre fatto come accaduto per il contratto di Governo, per la scelta dei nostri parlamentari o per i programmi. L’altissimo numero di votanti dimostra anche questa volta che Rousseau funziona e si conferma il nostro strumento di partecipazione diretta”, si legge nel post. 
“Con questo risultato  i nostri iscritti hanno valutato che c’era un interesse pubblico nella vicenda Diciotti e che era necessario ricordare all’Europa che c’è un principio di solidarietà da rispettare”, scrive Di Maio. “Sono orgoglioso di far parte dell’unica forza politica che interpella i propri iscritti, chiamandoli ad esprimersi. Presto ci saranno votazioni anche sulla nuova organizzazione del MoVimento 5 Stelle”.


Cerca nel giornale

Forbes riprende le nostre denunce sui rifiuti scomparsi

The EU's Borders And Stability Are At Risk

Articoli consigliati

L'INCHIESTA RIFIUTI SUI MEDIA EUROPEI

SYRILIFOTELEGRAPH.MK
  

ANCHE IN GRECIA TROVA ENORME RISALTO LA NOTIZIA DEI 1300 CONTAINERS SCOMPARSI

Guarda la prima pagina della CNN in lingua greca

"

 

CONTAINER SCOMPARSI, ANCHE IN GRECIA SI PARLA DELL'INCHIESTA

LINK AL SITO

"


L'INCHIESTA DI PIANETA ITALIA NEWS VIENE RIPRESA ANCHE IN MACEDONIA

Il Telegraf, uno dei web site più importanti del Paese, decide di approfondire le nostre rivelazioni.   

Gestione rifiuti: l'intervista del 2011 a Roberto Saviano

Ultime news

Scienza

Grazie a due nuovi test genetici il tumore non farà più paura

Politica

Europa sotto attacco. Le stragi dell'ISIS nel tempo del ramadam