TRA RUSSIA E BIBBIANO I SOCIAL SONO IL VERO CAMPO DI BATTAGLIA

Cosa sta accadendo in Italia mentre siamo tutti sdraiati sotto l’ombrellone, guardando annoiati, attraverso i social, la situazione politica e sociale della nostra bella penisola? Sta succedendo qualcosa di grave? Forse si. Basta accendere lo smartphone e andare su Facebook o Twitter. Molto spesso commentiamo sui vari social impulsivamente, prima ancora di esserci informati attentamente sull’argomento, per rabbia o per partecipazione, per sentirci attivi e motivati a migliorare il sistema,. Questo genera una quantità di post su post inutili, spesso decontestualizzati e ancora più spesso con contenuti falsi, perché copiaincollati da fakenews, ma a noi non interessa nulla, importante è commentare, postare, blastare, scrivere cattiverie e volgarità verso di non è d’accordo con noi. Tutto questo tra un bagno e un altro, in attesa che il pranzo sia pronto. Leggiamo commenti di amici, cugini, fratelli, ex fidanzate e vicini di casa. Ma leggiamo attentamente cosa dicono e scrivono i nostri politici sui social?

Presidente del consiglio Conte: “Da Salvini nessuna informazione su Savoini a Mosca”

Vice presidente del consiglio Salvini:   "Le sue parole mi interessano meno di zero"

Vice presidente del consiglio Di Maio:   “È veramente vergognoso il silenzio del Pd, Renzi dice che gli faccio schifo, a me fa schifo il loro silenzio sul caso Bibbiano”.

Segretario PD Zingaretti: “Abbiamo querelato non solo Luigi Di Maio, utilizzare dei bambini e delle bambine per raccattare voti è uno”

Presidente della repubblica Mattarella: " Evitare la conflittualità: la collaborazione favorisce le decisioni"

Un momento molto difficile per il nostro paese, difficoltà economiche, conflitti sociali e politici, disoccupazione, sicurezza, immigrazione…ma forse è solo la calura estiva che accende gli animi, speriamo bene!

GDP


Cerca nel giornale

Forbes riprende le nostre denunce sui rifiuti scomparsi

The EU's Borders And Stability Are At Risk

Articoli consigliati

L'INCHIESTA RIFIUTI SUI MEDIA EUROPEI

SYRILIFOTELEGRAPH.MK
  

ANCHE IN GRECIA TROVA ENORME RISALTO LA NOTIZIA DEI 1300 CONTAINERS SCOMPARSI

Guarda la prima pagina della CNN in lingua greca

"

 

CONTAINER SCOMPARSI, ANCHE IN GRECIA SI PARLA DELL'INCHIESTA

LINK AL SITO

"


L'INCHIESTA DI PIANETA ITALIA NEWS VIENE RIPRESA ANCHE IN MACEDONIA

Il Telegraf, uno dei web site più importanti del Paese, decide di approfondire le nostre rivelazioni.   

Gestione rifiuti: l'intervista del 2011 a Roberto Saviano

Scienza

Grazie a due nuovi test genetici il tumore non farà più paura

Politica

Europa sotto attacco. Le stragi dell'ISIS nel tempo del ramadam