Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Lo scempio dei nosocomi napoletani

 

 

Esistono posti in cui la dignità viene calpestata, dove la privacy è una parola non ancora conosciuta e dove ci sono persone che rischiano la vita quotidianamente a causa di chi per negligenza ed inerzia non svolge il proprio compito.
Questo è lo scenario che ci si trova di fronte negli ospedali partenopei.
Dopo i vari scandali che hanno colpito tre delle più grandi strutture sanitarie campane, nulla sembra essere cambiato.
Lo scorso aprile i Nas (nuclei antisofisticazioni e sanità dei carabinieri) hanno sequestrato numerosi documenti e referti su falsi incidenti stradali e sul lavoro al Loreto Mare dove ben 94 dipendenti sono indagati per assenteismo.
Riflettori puntati anche sul Santobono, ospedale pediatrico, per presunti infiltrazioni camorristiche nella gestione degli appalti per le pulizie.
Per non parlare del Pascale, il più grande polo scientifico per tumori della Campania, dove secondo gli inquirenti, venivano acquistati prodotti ad un prezzo maggiorato per favorire società “amiche”.
Storie di corruzione e degrado che il più delle volte prendono il sopravvento nella quotidianità dei poveri assistiti malcapitati.

Cerca nel giornale

Forbes riprende le nostre denunce sui rifiuti scomparsi

The EU's Borders And Stability Are At Risk

Articoli consigliati

L'INCHIESTA RIFIUTI SUI MEDIA EUROPEI

SYRILIFOTELEGRAPH.MK
  

ANCHE IN GRECIA TROVA ENORME RISALTO LA NOTIZIA DEI 1300 CONTAINERS SCOMPARSI

Guarda la prima pagina della CNN in lingua greca

"

 

CONTAINER SCOMPARSI, ANCHE IN GRECIA SI PARLA DELL'INCHIESTA

LINK AL SITO

"


L'INCHIESTA DI PIANETA ITALIA NEWS VIENE RIPRESA ANCHE IN MACEDONIA

Il Telegraf, uno dei web site più importanti del Paese, decide di approfondire le nostre rivelazioni.   

Gestione rifiuti: l'intervista del 2011 a Roberto Saviano

Scienza

Grazie a due nuovi test genetici il tumore non farà più paura

Politica

Europa sotto attacco. Le stragi dell'ISIS nel tempo del ramadam